Vuoi che il pacco arrivi intero? NON scrivere “Fragile”

I pacchi sono come i bambini. Per te sono speciali fiocchi di neve che devono essere protetti a tutti i costi, per gli altri sono una seccatura di cui liberarsi (sto un pò esagerando, ma rende l’idea). Però voi credete di avere la soluzione: basta scrivere “Fragile” sul pacco: on importa cosa ci sia dentro, gli sconosciuti che dovranno portarlo a destinazione saranno sicuramente spinti a dargli particolari attenzioni…

Come potete immaginare, non è detto che funzioni così, anzi. Sembra un controsenso, ma scrivere “Fragile” su un pacco non è detto che aumenti la possibilità di farlo arrivare intero. Perchè? Ci sono vari motivi.

Intanto ogni magazziniere che lavora in un centro smistamento maneggia almeno 1.000 pacchi al giorni, in turni da quattro ore. Quattro ore in un rimorchio buio, spesso troppo caldo o troppo freddo. In queste condizioni, è molto difficile che il tuo pacco venga trattato con i guanti bianchi solo perchè hai speso cinque secondi e un pennarello per fare una scritta.

Un ex-dipendente di un corriere ha raccontato un aneddoto illuminante del suo primo giorno di lavoro:

Il supervisore mi ha portato da un rimorchio per mostrarmi come caricarlo. Mi ha spiegato che dovevo caricare da sinistra a destra, fare pile senza buchi e riempire ogni spazio fino al soffitto.
Ha preso un pacco abbastanza leggero che, guarda caso, aveva scritto “FRAGILE” e lo ha lanciato in cima ai pacchi già caricati. Ha mancato la mira e il pacco è caduto dal rimorchio. Lo ha ripreso e lo ha lanciato di nuovo.
“C’era scritto Fragile” ho detto, scandalizzato.
Mi ha guardato come se fossi matto e ha detto: “Su tutti c’è scritto Fragile“.

Potreste pensare: Beh, posso scrivere “Fragile” lo stesso e male non farà. Errore.
Alcuni ricercatori hanno spedito sensori in pacchi che avevano scritto Fragile, e altri senza scritta. I primi ricevevano un trattamento peggiore dei secondi.

Con questo non voglio convincervi che scrivere “Fragile” non serve a nulla. Dipende da molti fattori, e i tanti operatori che fanno bene il loro lavoro potrebbero trattare il vostro pacco con più delicatezza.
Ma voglio che sappiate bene che basta che solo una delle persone coinvolte nella gestione del pacco non sia un lavoratore modello, e la scritta sarà inutile.
Basta che solo uno degli operatori faccia male il proprio lavoro e la scritta potrebbe addirittura peggiorare la situazione.

Per proteggere il pacco meglio affidarsi ad altre strategie come migliorare l’imballaggio, migliorare i materiali utilizzati, o seguire alcuni dei consigli che diamo in altri articoli.

 

Carlo

E' impegnato notte e giorno a far crescere i siti con cui collabora. Esperto di informatica ed e-commerce, in particolare la gestione di logistica e spedizioni.