Tutto Spedizioni

Cosa fare se il corriere smarrisce un pacco?

Gianluca Pellegrinelli 11 Ottobre 2013

 

Tutti ci auguriamo che non succeda mai, ma a volte può capitare che il pacco che abbiamo spedito, o che stiamo aspettando, non arrivi anche dopo giorni di attesa. Andiamo sul sito, controlliamo il tracking ed è fermo da giorni allo stesso passaggio, o magari viene segnalato addirittura come consegnato. Anche parlare con il servizio clienti non può servire a molto: gli operatori si basano sugli stessi dati di tracking che noi vediamo.

Cosa potete fare se siete convinti che il pacco sia stato perso?
Bisogna contattare il corriere e aprire una pratica di reclamo.

Che cosa serve per un reclamo

Per poter fare un reclamo o una segnalazione di smarrimento pacco vi servirà, innanzitutto, il codice identificativo della spedizione. “incriminata”. Vi conviene avere pronto anche i riferimenti sia del mittente che del destinatario (nome, cognome, indirizzo, numero di telefono).

Per completare la pratica di reclamo molti corrieri vi chiederanno anche:

  1. Descrizione del pacco: vorranno sapere come era fatto esternamente il pacco. Siccome probabilmente sarà necessaria una ricerca manuale, ogni dettaglio che può aiutare a trovare il vostro pacco è importante.
  2. Contenuto del pacco:  nel caso il pacco si sia deteriorato o aperto, avere una descrizione del contenuto può aiutare nella ricerca.

Le procedure di reclamo per singoli corrieri

Bartolini gestisce queste situazioni a livello locale: dovete contattare la filiale che ha gestito il ritiro della spedizione, comunicare che la consegna non è avvenuta e chiedere dove è finito il vostro pacco. A questo indirizzo potete trovare un elenco delle filiali Bartolini: scegliete la regione e poi continuate fino a trovare la filiale giusta.

Se il pacco smarrito (o danneggiato) era gestito da UPS potete invece aprire una pratica online utilizzando il modulo contatti di UPS: dal menu a tendina scegliete l’opzione “Reclami”, dal menu successivo scegliete “Notifica di smarrimento” e seguite i passaggi. Sia il mittente che il destinatario possono fare la segnalazione, ma UPS consiglia che sia il mittente a farlo.

Anche SDA vi indirizza a un Modulo segnalazioni e reclami online. Il reclamo può essere aperto solo dal cliente che ha pagato la spedizione, sia esso il mittente o il destinatario. In alternativa SDA vi consiglia di chiamare al numero di telefono dell’assistenza (a pagamento): 199.113366, e poi l’opzione 2.

DHL ha solo un modulo Segnala un disservizio, che però non sembra avere campi specifici per gestire la situazione di smarrimento del pacco.
Probabilmente è meglio usare il telefono e contattare l’assistenza clienti. Per il servizio DHL Express (il più utilizzato) il numero è il 199.199.345, se invece state utilizzando dei servizi più particolari (Global Forwarding, Global Mail, Freight, Supply Chain) potete trovare i riferimenti specifici nella pagina contatti DHL.
Se qualche lettore ha avuto esperienza diretta di smarrimento pacchi con DHL può scriverci nei commenti e noi integreremo volentieri le sue informazioni.

 

CONSIGLIO: quando un pacco non arriva e viene smarrito, vogliamo solo che sia ritrovato, e presto! I corrieri però devono gestire migliaia di casi e quindi consigliamo di essere attivi nella segnalazione. Qualche giorno dopo aver compilato il modulo online, o dopo la segnalazione telefonica, consigliamo comunque di chiamare l’assistenza clienti o la filiale locale per sollecitare risposte.

 

Speriamo che non vi troviate mai nella situazione di utilizzare questa piccola guida, ma se succede vi auguriamo di risolvere il problema in modo rapido e soddisfacente (magari proprio grazie a noi!).
Se avete avuto esperienze simili con questi e altri corrieri, e volete condividere i vostri consigli scriveteci nei commenti e aggiungeremo nuove informazioni alla guida. Collaboriamo tutti insieme per aiutarci a vicenda a gestire le nostre spedizioni.

About Author

Gianluca Pellegrinelli

Nato a Mantova il 3 maggio 1964, ha frequentato l'Istituto Tecnico Industriale Statale di Conegliano (TV), con specializzazione in elettrotecnica. La prima esperienza lavorativa, nel 1984 è stata in ambito informatico, come subagente IBM, successivamente ha lavorato per 7 anni in Procter & Gamble, 1 anno in Montenegro, 4 anni al Gruppo Tecnica e 5 anni come Amministratore Delegato di Intersport Italia S.p.A. Dal 2010 al 2012 è stato amminsitratore delegato di Briko spa di Milano. Dal 2003 si occupa di ecommerce tramite un proprio sito di vendita on line (glooke.com), nel 2007 sviluppa un sito b2b con contenuti e funzionalità innovative (galileo) e nel 2011 inizia il progetto che ha portato all'idea e al successivo sviluppo di Truckpooling.it, il principale comparatore online per spedire merci. Dal 2015 si occupa attivamente di vendere online i prodotti dell'eccellenza italiana negli Stati Uniti tramite i siti VendereUSA.com e Italy2US.com. View all posts by Gianluca Pellegrinelli →

Login to your account

Can't remember your Password ?

Register for this site!